Marmo, un 2019 tra alti e bassi. Operatori divisi sulle strategie